Analytics

Ad Personam Azienda dei servizi alla persona del comune di Parma

NEWS


» Archivio news

 
ASP e Covid-19: Intervista a Stefania Miodini per l'Università di Stanford

Il 22 luglio il direttore generale ha incontrato Ermanno Cavalli, Membro della Alumni Community dell’Università di Stanford e volontario partecipante all’iniziativa Stanford Rebuild , per una intervista sulle modalità utilizzate da ASP per affrontare il COVID 19 e sugli effetti conseguenti per il futuro del Welfare.

L'iniziativa in cui si inserisce l’intervista è inserita in un programma della Stanford, un'università privata degli Stati Uniti d'America situata in California, adiacente alla città di Palo Alto, di fatto nel cuore della Silicon Valley ( https://gsb-sites.stanford.edu/rebuildsprint/ ).
Lo scopo finale del programma “Stanford Rebuild” è immaginare quali saranno le opportunità nel mondo post Covid-19. Il team di cui fa parte Ermanno Cavalli lavora all'interno del filone "Reinforce Healthcare Systems" e il loro specifico scopo è rendere i sistemi di Salute Pubblica più pronti alle crisi sanitarie inaspettate.

L’università ha iniziato la riflessione generando un’apertura a tutti i paesi del mondo per cercare di ispirare il pensiero collettivo e generare soluzioni per l'ampia gamma di sfide e opportunità da affrontare nel post-pandemia di COVID-19, nella logica dell’innovazione globale.
Gli impatti di COVID-19 sono ampi e saranno di lunga durata: abbiamo condiviso con loro il principio che l'innovazione e l'imprenditorialità sono fondamentali per accelerare la ripresa e creare un mondo post COVID-19 più resiliente ed equo. La speranza, dato che l'interruzione ha fatto emergere nuove e diverse esigenze, è che possa nascere l’opportunità di creare nuovi prodotti, servizi e approcci per una migliore "nuova normalità" per individui, piccole imprese, grandi organizzazioni e governi.

Stanford Rebuild è iniziato il 22 giugno con una serie di eventi stimolanti, seguiti da 8 settimane di incontri utilizzando la piattaforma Stanford Embark, progettata da docenti della Stanford e da imprenditori di successo, combinando approfondimenti di alto livello sulla costruzione di iniziative per avviare o convalidare un rinnovamento sostenibile.
Nel mondo post-COVID-19, ci sono numerose sfide da risolvere, ma riteniamo di avere anche l’opportunità di costruire nuovi approcci, di far crescere nuove attività e creare nuove realtà.
Rispetto al nostro sistema di Welfare, dobbiamo immaginare per esempio di maturare alcuni cambiamenti sia nell’offerta/tipologia dei servizi, che nella capacità del sistema di sfruttare nuove tecnologie per la cura e per la socializzazione delle persone, così come nella diagnosi/prevenzione delle patologie infettive, proprio utilizzando l’esperienza fatta in occasione di questa terribile pandemia.
L’occasione di questo incontro speriamo possa generare nuove culture anche all’interno dell’azione ella nostra azienda e del nostro territorio di appartenenza.

Chi siamo
Statuto e regolamento
Organigramma
I nostri servizi
Carta dei servizi
Portale Appalti